4 NOVEMBRE
11:30 - 12:10
Management

Crisis Management: come trasformare una recensione negativa in opportunità

Analizziamo la situazione avvenuta nel Villaggio Lido D’Abruzzo, in seguito a una recensione negativa sui disabili lasciata da un ospite su Tripadvisor.

Selvaggia Lucarelli e i TG Nazionali hanno attirato l’attenzione sul caso e l’azienda si è trovata a gestire una situazione di Crisis Management.

Vediamo come è stata gestita la situazione traendone dei vantaggi competitivi per la struttura.



intervento di
Samuela Conti

Samuela Conti
Bit Lounge

Ora vi raccontiamo qualcosa rispondendo a 3 domande...


1

Iniziamo con la tua presentazione: parlaci del tuo lavoro e di come sei arrivato/a a farlo.

Da quando ho acquistato la mia prima agenda e una reflex ho capito che se fosse esistito un lavoro che avesse compreso questi due oggetti sarebbe stato il lavoro della mia vita. Sfortunatamente la figura del Social Media Manager non esisteva ancora ma avevo fiducia nel futuro. E mentre aspettavo occupandomi di fotografia e di altro, questa figura professionale ha iniziato a prender forma. Dopo la Laurea in Scienze Politiche e la Laurea Specialistica in Giornalismo, ho frequentato un Master in “Content Management &Editoria 2.0” e dal quel momento ho continuato ad aggiornarmi con corsi di formazione professionale, trasformando i miei interessi verso questo mondo in un lavoro a 360°. Dal 2010 lavoro come freelance nel settore dell’Hospitality e nel mondo del Food&Beverage pianificando e sperimentando nuovi sistemi di promozione “emozionale” online e offline.  

2

5 consigli per chi vorrebbe lavorare nel social media marketing.

“Fai quello che ami e non lavorerai un solo giorno della tua vita”, se come me ti riconosci in questa frase, allora è questo il lavoro che fa per te. La vita del social media manager è un continuo sperimentare, farsi domande e darsi risposte, stare al passo coi tempi ed aprire la mente. Se sei interessato a questo mondo devi capire che le emozioni vengono prima di tutto, come nella vita. Aggiornati, frequenta corsi e Master, perché anche se spesso si crede che sia un lavoro semplice, c’è bisogno di formazione continua. Se sai dosare bene l’emotività con la creatività riuscirai a conquistare il target per il tuo cliente con la stessa passione con la quale hai conquistato il tuo amore. Fai del piano editoriale il tuo pane quotidiano, dell’analisi dei competitor il tuo mondo, degli strumenti di monitoraggio la tua ossessione. Questo è il lavoro più bello del mondo e potrai fare molto di più di ciò che è già stato fatto. Ma non dimenticare la fiducia in te stesso, quella non si può ottenere con i corsi, o ce l’hai o non ce l’hai. Credi in te stesso e fai crescere il piccolo social che c’è in te!

3

I prossimi 3 e 4 novembre sarai relatore al Social Media Strategies. Di cosa parlerai?

Parlerò di Crisis Management. Spesso si sottovaluta l’importanza della reputazione del Brand soprattutto in tempi in cui il controllo della reputazione non è affidata solo alla comunicazione unidirezionale ma ad un controllo indiretto da parte dell’utente finale. Oggi un singolo utente sarebbe in grado di minare la stabilità di un’azienda con un semplice commento sui social, come stava per accadere al Villaggio Lido D’Abruzzo. Nel mio intervento infatti, spiegherò come risolvere un caso di Crisis Management portato alla luce da Selvaggia Lucarelli dopo una recensione su Tripadvisor. 

4

Quali sono i vantaggi, secondo te, nel partecipare a eventi formativi di questa portata?

Conoscere, aggiornarsi, trovare nuovi spunti di riflessione per lavorare con professionalità nel mondo dei social media. Nel nostro lavoro è fondamentale partecipare con frequenza a corsi di formazione, webinar, eventi formativi come il “social media strategies” per portare il verbo “condividere” nella vita di tutti gli appassionati lavoratori del mondo web. La particolarità di questi eventi sta proprio nell’arricchire gli interventi di carattere formativo, con un confronto diretto con colleghi e professionisti del settore per integrare al proprio lavoro spunti di riflessione e magari idee per il futuro. Spesso mi è capitato di partire con la mente sgombra di idee e di tornare a casa con progetti e strategie di marketing di successo. 

Condividi con gli amici ;)

Altri interventi nella sala Management


Ilaria

10 modi per difendersi da clienti e finti critici gastronomici

Ilaria Gori
Yelp
Kristina Grancaric
Yelp
Stefania

Come vendere i Social Network

Stefania Milo
Format communication
Patrizia

Social media a lavoro

Patrizia Meo
Patrizia Meo consulente privacy

L'evento per i professionisti dei Social Media e del Web Marketing