4 NOVEMBRE
09:30 - 10:00
Plenaria

Affrontare di petto l'hate speech: un modello per gestire i commenti negativi

Molti sono stati i momenti del 2016 in cui l'hate speech è emerso anche in Italia come il vero limite alla gestione dei social media: a bocce ferme, serve un modello operativo per affrontare le diverse tipologie di commenti critici.



intervento di
Andrea Boscaro

Andrea Boscaro
The Vortex

Ora vi raccontiamo qualcosa rispondendo a 3 domande...


1

Iniziamo con la tua presentazione: parlaci del tuo lavoro e di come sei arrivato a farlo.
 

Da quasi 6 anni sono un formatore professionista sui media digitali dopo aver fondato The Vortex. L'intuizione che Nicola Mauri ed io avemmo allora si rivelò vincente: le aziende avrebbero avuto una crescente necessità di internalizzare, a diversi livelli, le competenze legate ai media digitali. La capacità di gestire le agenzie esterne, la sensibilità ad interpretare i dati sarebbero state necessarie a prescindere dall'outsourcing delle attività operative a web-agency, centri media, agenzie di social media e marketing digitale. Le esperienze precedenti sviluppate da me nell'e-commerce e dai miei colleghi in altri ambito ha consentito di avere un ottimo hub con le contaminazioni che questo incontro ha consentito.

Da quasi 6 anni sono un formatore professionista sui media digitali dopo aver fondato The Vortex. L'intuizione che Nicola Mauri ed io avemmo allora si rivelò vincente: le aziende avrebbero avuto una crescente necessità di internalizzare, a diversi livelli, le competenze legate ai media digitali. La capacità di gestire le agenzie esterne, la sensibilità ad interpretare i dati sarebbero state necessarie a prescindere dall'outsourcing delle attività operative a web-agency, centri media, agenzie di social media e marketing digitale. Le esperienze precedenti sviluppate da me nell'e-commerce e dai miei colleghi in altri ambito ha consentito di avere un ottimo hub con le contaminazioni che questo incontro ha consentito.

2

5 consigli per chi vorrebbe lavorare nel social media marketing.

Leggere tanto i grandi narratori moderni, da Calvino a De Luca, consente di comprendere cosa significare fare storytelling e combinare a questa dimensione narrativa la curiosità e la tecnicalità nella gestione dei dati prodotti dai social media e dai media digitali. Terzo consiglio, affrontare i nodi organizzativi prima di ogni configurazione di un piano editoriale: solo definendo al meglio gli script nel flusso informativo e decisionale interno ed esterne all'azienda si può poi procedere spediti nella messa in pratica della declinazione dei contenuti e delle regole di approvazione degli stessi. Ultimo consiglio: non farsi intrappolare dalle mode e ricordarsi che "essere simpatici" sui social non è un obiettivo, ma uno dei possibili toni che si possono avere da parte di un brand.

 
 

3

 I prossimi 3 e 4 novembre sarai relatore al Social Media Strategies. Di cosa parlerai?

Affronterò un tema che mi sta a cuore e che osservo mettere a repentaglio il lavoro di tutti noi fatto in anni di costruzione della fiducia delle marche sui media digitali. Parlerò di hate speech e proverò a dipingere un modello per la gestione dei commenti critici così da passare il messaggio che le risposte non possono che essere frutto di un piano pensato a sangue freddo e a bocce ferme.

4

Quali sono i vantaggi, secondo te, nel partecipare a eventi formativi di questa portata?

Alcuni vantaggi che traggo io, penso che valgano anche per i social media manager: networking, aggiornamento professionale, confronto, scoperta di nuovi tool. Soprattutto però ci si porta sempre a casa la conferma che stiamo facendo un lavoro contemporaneo, che incide nella realtà, che interviene nell'opinione pubblica: per chi ama la comunicazione, questo è il compenso più importante.

Condividi con gli amici ;)

Altri interventi nella sala Plenaria


Marco

Web Analytics e Social Media Marketing

Marco Quadrella
Search On Media Group
Giorgio

L'integrazione dei social media nella Digital Strategy

Giorgio Soffiato
Marketing Arena S.p.a
Simone

Regolamento sulla data protection: quali oneri per le digital agency?

Simone Bonavita
ISLC - Information Society Law Center
Valentina

Processi e successi di una LinkedIn content strategy

Valentina Falcinelli
Pennamontata
Nicola

Contest Online: realizzazione e normativa legale

Nicola Bano
Simone Bonavita
ISLC - Information Society Law Center

L'evento per i professionisti dei Social Media e del Web Marketing