Facebook: i like ai post hanno i giorni contati?


Una nuova funzione del social network per eccellenza è in via di sperimentazione: da oggi, in Australia, saranno cancellati i like dai post sui contenuti degli utenti e delle aziende.

di Simone Di Sabatino

Condividi sui social network

LinkedIn
social network

La rivoluzione su Facebook potrebbe essere più vicino di quanto si pensi. Se il primo social network ad annunciare una fase di test per togliere i like ai post degli utenti era stato Instagram, ora anche Facebook farà la stessa cosa. Proprio oggi infatti, 27 settembre, in Australia si è dato il via ad una sperimentazione che consiste nel cancellare i like dai post sui contenuti degli utenti e delle aziende.
Si tratta di una scelta a suo modo epocale visto che il social di Mark Zuckerberg ha basato molto del suo successo sul pollice alzato e sull’empatia degli utenti. Chiariamo subito: è una fase di test, una sorta di “giorno zero”, un esperimento che da Menlo Park vogliono monitorare con attenzione per capire bene quale sarà il futuro di Facebook. Gli anni a venire infatti potranno essere cruciali per l’evoluzione del social network e gli sviluppatori vogliono capire per bene di che tipo di cambiamenti necessità Facebook per offrire agli utenti un’esperienza sempre migliore.
Gli utenti australiani dunque da oggi non avranno più la possibilità di vedere il numero di like e altri dati di engagement come ad esempio le altre reazioni, le visualizzazioni dei video, etc. Tutti questi dati saranno visibili solo ed esclusivamente agli autori dei post.
Dal quartier generale di Facebook si pensa che, quando gli utenti non possono vedere i like di un post, possono concentrarsi di più sulla qualità del contenuto, non sulla sua popolarità. Una scelta che mira dunque a premiare contenuti di qualità e annunci aziendali originali.
Per ora non si conosce molto altro ancora. Forse Facebook sta già pensando ad altri test in altri paesi, forse il caso australiano rimarrà un unicum. Di sicuro sappiamo che Instagram, sempre di proprietà di Facebook, ha avviato una fase di test molto simile in numerosi paesi del mondo, compresa l’Italia. Anche sul social network delle foto infatti, in futuro, i like potrebbero essere oscurati e visibili solo per l’autore dello scatto.

Fonti

 


Condividi sui social network

LinkedIn

Segui #SMStrategies sui social

Facebook Twitter Flickr Linkedin Instagram YouTube